SCIE D'INCHIOSTRO

“Insieme a Cioran, è il più grande scrittore francese del dopoguerra” (lo dice Auden). Su Malcolm de Chazal, il Pessoa delle Mauritius, in Italia uno sconosciuto.
21.01.2022 -  Articolo scelto dalla Redazione

Provvidenziale fu Luca Orlandini, diciamo così. Il giro è questo. Luca Orlandini, tra l’altro, mi ha introdotto all’opera fondamentale di Benjamin Fondane, mai gliene sarò grato abbastanza. Ma questo non conta, ora. Per La Biblioteca di via Senato Luca Orlandini traduce e commenta una recensione di W. H. Auden a La caduta del tempo di Cioran. La recensione è pubblica il 28 gennaio 1971 sulla New York Review of Books (potete leggerla qui). Mi colpisce questa fras

Leggi tutto »
 
 
SCIE D'INCHIOSTRO
“Lo scrittore deve scrivere ogni sera la storia della sua giornata”: le “Lettere” di Italo Svevo – di Matteo Moca 
20.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

Nel 1928 Italo Svevo suggerì a Giulio Cèsari, in una strana forma in terza persona, alcune righe per la stesura di un profilo biografico, un modo ulteriore per conoscere le sembianze e appianare le

Leggi tutto »
SCIE D'INCHIOSTRO
Bruce Chatwin e il paradosso dei collezionisti – di Maurizio Sentieri per Doppiozero 
18.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

“L’uomo” – disse improvvisamente – “non è stato creato per stare fermo.”

Era una cosa che aveva imparato studiando le epidemie. La storia delle malattie infettive era una storia di u

Leggi tutto »
NECROLOGI, ONDA FILMICA
Ci lascia anche Jean-Jacques Beineix – di Marco Giusti per Dagospia 
14.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

SE NE VA NELLA SUA PARIGI, A 75 ANNI, DOPO LUNGA MALATTIA, JEAN-JACQUES BEINEIX, AUTORE DI FILM DI SUCCESSO COME “DIVA” E “BETTY BLUE”, STORIA D’AMOR FOU FRA JEAN-HUGHUES ANGLADE E L’INEDI

Leggi tutto »
SULLA SCRIVANIA
Burroughs e la beat generation – Gian Paolo Serino 
12.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

WILLIAM BURROUGHS: CARI STRONZI, VI SCRIVO – JACK KEROUAC? “UN POVERO ALCOLISTA DIPENDENTE DALLA MADRE”. ALLEN GINSBERG? “IL MIO SPACCIATORE DI MESCALINA”. GREGORY CORSO? “UNO SCHIFOSO

Leggi tutto »
SULLA SCRIVANIA
Lo scrittore Graham Greene e Carol Reed – Mariarosa Mancuso per Robinson. 
09.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

IL GRANDE EQUIVOCO DA CUI NACQUE UN CAPOLAVORO – LO SCRITTOREGRAHAM GREENE EBBE L’INCARICO DI SCRIVERE LA SCENEGGIATURA DEL “TERZO UOMO” DI CAROL REED: PER SUO METODO DI LAVORO

Leggi tutto »
NECROLOGI, SCIE D'INCHIOSTRO
10 gennaio 1937 – 2 gennaio 2022 / La voce di Gianni Celati – di Alessandro Carrera 
09.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

Ho scritto di Celati in varie occasioni, ma non ho mai parlato della sua voce, del ritmo strascicato che prendeva il suo girovagare verbale, come di chi si sia messo a fare una lunga camminata e deve

Leggi tutto »
POLITICANDO
Ignacio Ramonet intervista Nicolás Maduro 
07.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

Il presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Nicolás Maduro, ha concesso un’intervista al giornalista spagnolo Ignacio Ramonet il 1° di gennaio.  Nell’intervista il leader venezuel

Leggi tutto »
NECROLOGI
Morto il regista Peter Bogdanovich, aveva 82 anni – di Adn Kronos 
07.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

Tra i suoi successi “Ma papà ti manda sola?” e “Paper Moon – Luna di carta”

Il regista e sceneggiatore statunitense Peter Bogdanovich, nominato all’Oscar per &#

Leggi tutto »
RECENSIONI FILM
I segreti di una città – di Michele Anselmi per Cinemonitor 
04.01.2022 | Articolo scelto dalla Redazione

BEL NOIR ANNI CINQUANTA SULL’AVIDITÀ CAPITALISTICA (NETFLIX)  NORTON FA UNA SPECIE DI “JOKER”, MA DALLA PARTE DEI BUONI

A Edward Norton si addicono gli “schizzati”, sin dai tempi di

Leggi tutto »
Senza categoria
BUONE FESTE – Ci si rivede l’anno prossimo 
25.12.2021 | Redazionale

Buone Feste per molti.

Leggi tutto »
Interviste, SCIE D'INCHIOSTRO
“Sono sempre stato fuori dai giochi”. Muore Piero Sanavio: andò a trovare Pound al manicomio criminale (e gli diede dell’idiota politico) – autori vari 
16.12.2021 | Articolo scelto dalla Redazione

Il primo dell’anno ne aveva fatti 89. Faccia da uno che ha preso una granata di pugni ma ne ha dati di più, in quantità, fiero del proprio ribellismo, Piero Sanavio è una leggenda del giornalismo

Leggi tutto »
SCIE D'INCHIOSTRO
“Insegnaci la levitazione dei corpi”. Artaud scrive al Dalai Lama – da Pangea 
15.12.2021 | Articolo scelto dalla Redazione

La vicenda Antonin Artaud coi surrealisti è improvvisa, avventata, decisiva, feroce. Veniva da Marsiglia, era stato folgorato dalle danze cambogiane, aveva iniziato a calcare il palco, frequentav

Leggi tutto »
SCIE D'INCHIOSTRO
Maschio, bianco, colonialista. In onore di Rudyard Kipling – di Pierre Assouline 
10.12.2021 | Articolo scelto dalla Redazione

Caroline ‘Carrie’ Kipling, la moglie di ‘Ruddy’, era nata a Rochester, Usa, nei gangli della famiglia Balestier, di antico lignaggio, con avi provenienti dalla Martinica. Superava di tre

Leggi tutto »
RECENSIONI FILM
Scompartimento n. 6. ( Juho Kuosmanen, 2021 ) – di Francesco Boille 
05.12.2021 | Articolo scelto dalla Redazione

Un road movie dolce e quasi sonnambulo verso gli estremi dove alla fine si trova l’amore, quello più spirituale, e senza retorica. Arriva in sala Scompartimento n. 6, uno dei film più belli e p

Leggi tutto »
ONDA FILMICA
Almodóvar, Sciamma, Sorrentino / L’immagine della madre: sdoppiamenti, traumi e memorie -di Daniela Brogi da Doppiozero 
01.12.2021 | Articolo scelto dalla Redazione

Tra i film più belli del 2021 ci sono tre opere molto diverse, che tuttavia sembrano dialogare intorno a come oggi si possa ripensare il cinema in quanto immagine del tempo. Si tratta di Petite Maman

Leggi tutto »

Consulta altri articoli >>

IL PENSIERO OBLIQUO

“Oh Cara, quante volte nella mia vita – e mai come adesso – mi son detto che l’Arte, così come la concepisco, è un movimento contro natura. Senza dubbio Dio non ha mai previsto che qualcuno di noi potesse compiere questo terribile esame di coscienza, consentito solo al Santo, giacché pretende d’assediare il suo Dio attaccandolo da questo lato imprevisto e maldifeso… Tutto ciò che gli altri dimenticano, per rendersi possibile la vita, sempre noi lo andiamo cercando e perfino ingigantendo; siamo noi, proprio noi, a destare i nostri mostri, ai quali non siamo abbastanza contrapposti per farcene vincitori; giacché in un certo senso ci troviamo d’accordo con loro: sono essi, quei mostri, che detengono il sovrappiù di forza indispensabile a chi deve superare se stesso”.

Rainer Maria Rilke.






LA NOTIZIA INFEDELE

Il Perù
 

sta attraversando la sua terza ondata epidemica,  Fino adesso ci sono due milioni di contagi e 202.900 morti.  Circa 98mila bambini sono rimasti orfani a causa del Covid-19.

FOTO

 

Dennis Stock – Magnum

VIDEO


 Le déserteur

Scrivi anche tu
su Traffico di parole

GLI ARTICOLI PIU LETTI

PAROLE IN TRAFFICO

CATEGORIE

Meta