Guy Debord ( Internazionale situazionista )

venerdì 12 Giugno, 2009

Letto 19 volte

Nella società dello spettacolo, la vita quotidiana è una tragedia che finisce in farsa. Il sistema dell’apparenza e del colpo in canna si è sostituito alla bellezza sapienziale dell’uomo autentico… San Basilio nel ‘400 chiamava ladroni non chi assaliva e rubava… ma chi sfruttava e vessava l’altro. Pertanto non è possibile slegare la libertà personale dalla libertà sociale.

Guy Debord – La società dello spettacolo

Lascia un Commento

*

Scrivi anche tu
su Traffico di parole

GLI ARTICOLI PIU LETTI

PAROLE IN TRAFFICO

CATEGORIE

Meta