In Brasile

lunedì 8 Marzo, 2021
Redazionale
Letto 3 volte

la Corte suprema ha annullato la condanna a Luiz Inácio Lula da Silva, adesso potrebbe candidarsi nel 2022 alle presidenziali contro Bolsonaro.  Lula esce pulito dalla lunga vicenda giudiziaria che lo ha visto condannare a 12 anni di carcere circa 3 anni fa.   Il giudice del Tribunale Supremo Federale Edson Fachin ha annullato tutti i quattro processi in cui il padre della sinistra brasiliana è imputato. Il motivo è che la procedura del Tribunale era incompetente.

Lascia un Commento

*

Scrivi anche tu
su Traffico di parole

GLI ARTICOLI PIU LETTI

PAROLE IN TRAFFICO

CATEGORIE

Meta