Nel Myanmar di Aung San Suu Kyi,

mercoledì 1 Novembre, 2017
Domenico Astuti
Letto 2 volte

migliaia di morti e seicentomila profughi: ecco un’altra pulizia etnica, questa volta contro i rohingya.

Lascia un Commento

*

Scrivi anche tu
su Traffico di parole

GLI ARTICOLI PIU LETTI

PAROLE IN TRAFFICO

CATEGORIE

Meta