Bolivia

sabato 16 Maggio, 2020
Redazionale
Letto 1 volte

lo scontro politico si radicalizza,  sopo l’uccisione a Cochabamba di nove sostenitori del deposto presidente Evo Morales: sale così a 23 il numero delle vittime dallo scoppio della crisi.  Le comunità indigene chiedono le dimissioni della presidente a interim,  ma le loro manifestazioni vengono represse dalla polizia, che usa gas irritanti.

Lascia un Commento

*

Scrivi anche tu
su Traffico di parole

GLI ARTICOLI PIU LETTI

PAROLE IN TRAFFICO

CATEGORIE

Meta